Torta paesana vegana


La torta paesana fa parte della tradizione brianzola, chiamata anche torta nera, torta pane e latte o con altri nomi più dialettali, viene dalle famiglie contadine e era preparata con gli ingredienti poveri della tradizione popolare in occasione della festa di ogni paese (Monza, Seregno, Meda, Arcore etc). Ogni zona ha la sua ricetta che quindi non esiste in una versione ufficiale ma in tante varianti a seconda del gusto, del luogo e delle singole tradizioni locali. Noi ve la proponiamo in versione vegana.

Ingredienti 
1 lt. Latte di soia 
500 gr pane raffermo/biscotti secchi 
70 gr cacao amaro 
100 gr uva sultanina 
100 gr di mandorle/nocciole sminuzzate
150 gr cioccolato fondente 
2 cucchiai di zucchero di canna integrale
Scorza di 1/2 arance 
Pinoli o mandorle per decorazione 

1 – Far bollire il latte di soia,  spegnere e aggiungere il pane già spezzettato, insieme a qualche biscotto 
2 – Mescolare bene, aggiungere il cacao e il cioccolato a piccoli pezzi che si scioglieranno con il composto ancora caldo
3 – Aggiungere l’uvetta ammollata e la scorza dell’arancia quando il composto si sarà raffreddato: non dovrà risultare troppo morbido. Aggiungere infine le mandorle o le nocciole.
4 – Trasferire il composto in una teglia grande ricoperta di carta forno e infornare a 180 gradi per circa un”ora 
5 – Spennellare la superficie della torta con del malto e guarnire con pinoli o mandorle (scaglie o spezzettate)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.